/ News

Vele

26 Agosto 2013 Riprendono le lezioni dopo la pausa estiva


27/08/2013
27 Agosto 2013
Lo staff de " Le Maldobrie " vi informa che le lezioni riprenderanno
dopo la pausa estiva a partire da lunedì 26 agosto 2013 con i seguenti orari:
Lezioni per la patente entro le 12 miglia il lunedì e giovedì dalle 18:30 alle 20:00
Lezioni per patente " senza limiti "il mercoledì dalle 18:30 alle 20:30
Nei prossimi giorni vi aggiorneremo riguardo alle attività e ai corsi promossi dalla scuola nautica,
per ulteriori informazioni non esitate a contattarci tramite mail all indirizzo info@lemaldobrie.it
oppure al numero +39 3922801831

19- 20 maggio 2012 CORSO IMPIOMBATURE


13/05/2012

Impiombature, impalmature, nodi e lavori d’arte marinaresca.

Questo è l’oggetto del corso che la Scuola Nautica Le

Maldobrìe organizza a Muggia presso la propria sede

nel weekend del 19 e 20 maggio  2012

Svolgimento del corso:

- sabato 19 maggio dalle ore 14:00 alle ore 18.30 circa

- domenica 20 maggio inizio alle ore 10:00 e conclusione dei

  lavori nel pomeriggio.

Il costo del corso è di 100€ (nel prezzo è incluso il libro di

testo).

Il corso è aperto a tutti; si fa presente che il numero dei posti

è limitato.

Eventuali variazioni del suddetto programma verranno

comunicate tempestivamente.

Per iscrizioni ed informazioni:

email: info@lemaldobrie.it

cell.: 392-2801831


Walkabout 43 : la barca ideale ?


08/04/2011

Presso la scuola nautica Le maldobrìe a Muggia all’interno del marina di Porto San Rocco si è parlato del Walkabout 43 nella serata di mercoledì 6 Aprile.

Una barca particolare che ha attirato la nostra attenzione per come è stata concepita e costruita e la sua propensione a navigare e ad affrontare lunghi viaggi.

Premettendo che non abbiamo nessun secondo fine (non siamo né rivenditori né abbiamo alcun interesse in ballo con alcun venditore di barche e né intendiamo averne in futuro…non è il nostro campo) avevamo deciso di invitare coloro che hanno dato vita a  questo progetto  che sono Annalisa e Lorenzo per illustrarci nei dettagli le varie particolarita’ costruttive e di progettazione che sono state adottate che non sono poche.

La barca tra l’altro era qui presente (ormeggiata in occasione del Vela&vela).

La serata è stata molto piacevole e si è protratta fino a tardi  per l’interessante dialogo che si è instaurato con chi ha partecipato .

Un’altra occasione per parlare di barche e per approfondire le nostre conoscenze.

Annalisa e Lorenzo insieme al progettista francese David Reard hanno ideato un fast cruiser di 43 piedi che hanno poi costruito (esposto al Vela&vela dal 7 al 10 Aprile qui  al Vela&vela).

La barca adotta molte soluzioni di cui Annalisa e Lorenzo  hanno capito l’importanza e la necessita’ durante il loro giro del mondo (che hanno fatto invece su un altro genere di barca un Van de Stad di acciaio).

Il Walkabout è  una barca che si presta a molteplici usi a nostro avviso : dalla crociera in Adriatico, alla regata d’altura, all’uscita in day-sailing ma soprattutto invita molto a fare dei progetti a lungo termine…

 Abbiamo allora chiesto loro se –essendo qui per il  Vela&vela – avrebbero dedicato una serata agli appassionati velisti del Golfo per spiegare perché hanno adottato una soluzione piuttosto di un’altra e ne è nato questo incontro.

Si è parlato di :

-Quale tipo di carena

-barche plananti e barche dislocanti

-poppa larga e due timoni

-quale materiale

-la costruzione dei Walkabout

-Barre o ruote?

-Le vele

-Ancorarsi

-La sicurezza

-l’energia a bordo

-Qualche parametro oggettivo per confrontare le barche.

Ovviamente si è chiesto loro anche a proposito del giro del mondo.

Chi avesse intanto interesse a vedere di cosa si tratta può ciccare su www.walkabout.it .

La serata era ad ingresso gratuito .

 

 

 

 


Weekend di impiombature alla Scuola Nautica!


17/03/2011

12 – 13 Marzo, grande entusiasmo al corso di impiombature!

 

Alfredo Mosso ancora una volta non ha deluso le aspettative dei partecipanti al corso di impiombature svoltosi lo scorso weekend a Muggia presso la Scuola Nautica Le maldobrìe.

Il corso ha permesso tra l’altro ai partecipanti di familiarizzare con le cime,riconoscere un’impiombatura fatta correttamente da una rovescia (il carico di rottura nell’un caso è molto vicino a quello della cima mentre se l’impiombatura non è corretta quando la cima va sotto una anche modesta tensione ci lascia a piedi…)

I partecipanti durante il sabato si sono impegnati  nell’ apprendere le tecniche per impiombare le cime classiche a tre legnoli per le cime di ormeggio o per altri svariati usi e poi hanno ognuno unito una cima ad una catena potendo così rendersi conto di quale sia la procedura corretta che permette  di formare un calumo misto cima-catena molto utile e tanto raccomandato da molte CoastGuard.

La domenica invece è stata dedicata alle cime  formate da un’anima e da una calza, le cime a doppia treccia più all’avanguardia.

Si sono imparate alcune impiombature tra le più note e famose , alcune “chicche”  e molti segreti del mestiere che Alfredo ha messo a disposizione di tutti.

Purtroppo non abbiamo potuto accettare tutte le numerosissime domande di adesione al corso perché dal punto di vista didattico per mantenere alta la qualita’ dello stesso non sarebbe possibile un numero troppo elevato di partecipanti.

La Scuola  sta pensando di organizzare un ‘altra edizione per il mese di Maggio. Presto verra’ data notizia sul sito.

Nella Gallery sono presenti alcune foto dei capolavori eseguiti dagli allievi nella “due giorni di groppi”.


Corso di Impiombature 12 e 13 Marzo


17/02/2011

12-13 Marzo CORSO DI IMPIOMBATURE 

di Alfredo Mosso

Impiombature,impalmature,nodi e lavori d’arte marinaresca .

Questo è l’oggetto del corso che la Scuola Nautica Le maldobrìe organizza

per il weekend del 12 e 13 Marzo p.v. a Muggia presso la propria sede.

Il corso come di consueto sarà tenuto da Alfredo Mosso.

Rispondiamo nel dettaglio ad alcune domande che ci vengono poste al riguardo.

Cosa ci si prefigge di insegnare con questo corso?

Il primo obbiettivo è quello di rendere in grado il partecipante di capire se un’impiombatura è fatta a regola d’arte o meno (e la cosa non è di poco conto se considerate che ad un cavo affidiamo la nostra linea di ancoraggio se fatta di catena e cima oppure addirittura la nostra vita quando con una drizza impiombata saliamo sull’albero tanto per fare qualche esempio).

Il corso si pone inoltre l’obbiettivo di rendere il partecipante in grado di eseguire le impiombature più diffuse e utili sia su cavo a tre legnoli sia su cavo in fibra sintetica con anima e calza ed è per questo che sara’ il partecipante   – seguito da Alfredo- ad eseguire egli stesso ,con le proprie mani ,le impiombature.

Chi tiene il corso?

A tenere il corso ancora una volta sarà Alfredo Mosso. L’attrezzista ravennate è fresco autore del libro edito da Mursia intitolato “Il libro delle impiombature” che è un testo molto completo uscito nel 2010. Alfredo oltre ad essere un attrezzista tra i più preparati in attività in Italia è un validissimo didatta con alle spalle anni di insegnamento tecnico.

A cosa mi serve ?

A questa domanda molto diretta e pratica si può rispondere in molti modi. Tabarly rispondeva così : “…dirò infine che a mio parere non si può essere considerati dei marinai se non si sanno fare alcuni lavori di veleria e delle impiombature.” Eric Tabarly.

A nostro avviso l’utilità del corso consiste poi nel fornire  a chi non abbia esperienza precedente di questi lavori marinareschi –oltre ad aprire un nuovo mondo-  un metodo per poter iniziare a farli da sé . A rendere il partecipante –proprio perché è lui stesso con le proprie mani  ad eseguire le varie impiombature- indipendente. 

Probabilmente ad arrivare allo stesso livello da autodidatti ci vorrebbero molti e molti giorni ammesso che poi ci si arrivi.

Di quale attrezzatura necessito ?

Nulla. Se si ha già  esperienza di questi lavori si  possono portare i propri attrezzi  (ma tutta l’attrezzatura come  i fid,,i puscher,punteruoli a punta conica ecc.. la troverete sul posto).

Quanto dura

Il weekend ; Il programma segue la seguente traccia:

sabato 12 Marzo ore 14:00 ritrovo alla Scuola a Porto San Rocco.

Il sabato è dedicato all’impiombatura su cavo a tre legnoli fino alle 18:30 circa.

Domenica 13 Marzo ore 10:00 ritrovo alla Scuola per affrontare le impiombature su cime  a doppia treccia in poliestere mentre nel pomeriggio ci si dedica a impiombature su cavo a doppia treccia su fibra hi-tech e costruzione di un loop.

E’ richiesta qualche conoscenza precedente ?

Non è richiesta alcuna conoscenza precedente,il corso è aperto a tutti. 

Quanto costa?

Il costo è del corso è di 80€ (in cui è incluso il libro di testo).

I posti sono limitati.

Per iscrizioni o informazioni 

info@lemaldobrie.it oppure 392 2801831


« precedenti | 1 | 2 | 3 | 4 | prossimi »